Servizio Abstract

La Biblioteca Italiana di Glottodidattica (BiG) è un servizio di schedatura e recensione collocato on line a disposizione di tutti gli italianisti del mondo: esso riporta la glottodidattica italiana (in generale, non solo quella dell'italiano a stranieri) dal 1995 in poi, secondo due principi: sono schedati e commentati non solo i saggi su riviste e su raccolte, ma anche i singoli capitoli dei libri più generali, intesi come saggi monografici. Ogni saggio o capitolo è marcato con una o più parole chiave, in modo che sia possibile la ricerca per temi.

“Il sistema Italia e l’italiano come seconda lingua”

Autore: 

Qual è oggi il ruolo dell’italiano all’interno del panorama linguistico mondiale? Se dal Rinascimento fino all’Ottocento circa lo studio della lingua italiana era spinto quasi unicamente da un interesse di tipo culturale, negli ultimi due secoli si è creata una certa diversificazione nella motivazione, basata anche sullo studio e sul lavoro.

Keywords: 

“Un profilo europeo per la formazione iniziale degli insegnanti”

Autore: 

Il mestiere dell’insegnante Ë una pratica complessa e la sua natura, il suo ruolo e la sua definizione cambiano a seconda dei contesti culturali. In questo saggio di apertura del volume, Margiotta evidenzia come oggi in molti paesi dell’Unione Europea la formazione iniziale degli insegnanti abbia spontaneamente assunto caratteristiche comuni, pur in assenza di un coordinamento dall’alto.

Keywords: 

“Unione Europea e formazione on line degli insegnanti di lingue”

Autore: 

Offrire ai giovani un “sogno europeo” permettendo loro di realizzarsi come persone: questa è la filosofia che sta alla base dell’idea di formazione dell’Unione Europea.

Keywords: 

“Presupposti pedagogici e scelte formative di qualità”

Autore: 

La scuola di oggi non è più la scuola tradizionale, ma non è ancora la scuola della società della conoscenza auspicata dall’Unione Europea. In questo saggio l’autrice traccia un profilo delle competenze chiave che la Commissione Europea ritiene necessarie per gli insegnanti, passando poi ad analizzare se e come la formazione on line possa contribuire a sviluppare queste professionalità.

Keywords: 

“Un impianto costruttivistico per la formazione on line”

Autore: 

In questo saggio l’autore utilizza il costruttivismo socio-culturale come chiave di analisi per diversi contesti formativi.

Keywords: 

“I modelli di comunicazione nella formazione on line”

Autore: 

In una società in costante mutamento come quella attuale, ogni individuo dovrebbe allargare l’orizzonte temporale della propria formazione, fino a farlo coincidere con tutto l’arco della propria vita.

Keywords: 

Il profilo “docente di lingua e traduzione in ambito giuridico italo-tedesco”: dal contesto ai descrittori di competenze

Autore: 

L’autrice, all’interno del progetto Jura,(progetto attuato nel triennio 2005-2008, cofinanziato dal Ministero italiano dell’Università e della Ricerca e da Partner italiani e stranieri), fornisce per la prima volta la descrizione del nuovo profilo di “docente di lingua e traduzione in ambito giuridico italo-tedesco”.

Keywords: 

Lingua, scuola e società. I nuovi bisogni comunicativi nelle classi multiculturali

Autore: 

Gli atti di questo convegno si inseriscono nell’ampio dibattito in corso sulla “scuola delle cittadinanze”. Il volume, a cura di Elena Pistolesi, è diviso in tre sezioni sui temi dell’insegnamento dell’italiano L2, la formazione dei docenti e l’evoluzione della lingua.

Keywords: 

Apprendimento dell’italiano, identità linguistica e socializzazione: il caso di una comunità marocchina in Italia

Il presente articolo analizza i risultati di un’indagine etnografica-longitudinale, condotta in un arco temporale di cinque anni, con approccio qualitativo, su un piccolo gruppo di 20 adolescenti marocchini (di età compresa tra i 15 e i 22 anni) giunti nell’area dell’Appennino bolognese tra i 9 e i 13 anni.

Keywords: 

Lo studente di origine cinese

Autore: 

Questo libro che si presenta come utile strumento di comprensione dello studente di origine cinese completa la panoramica offerta nella stessa collana sulle lingue e culture d’origine. Nella prima parte del testo, l’autrice spiega le complessità legate allo studente cinese che apprende l’italiano come lingua seconda.

Keywords: 

Pagine

Laboratorio Itals newsletter

Iscriviti per rimanere sempre informato sui nostri corsi e le nostre Attivitá

Abbonamento a Laboratorio Itals newsletter feed

Contatti

Per informazioni contattaci ai seguenti recapiti


Per informazioni sui Master: