The Magic Line LiReMar. L’inglese on line nella scuola dell’infanzia

The Magic Line LiReMar. L’inglese on line nella scuola dell’infanzia

Autore: 

Roma, Anicia 2002, pp. 207

Un volume destinato a chi fa ricerca, lavora o si accinge a lavorare nel campo dell’insegnamento/apprendimento delle LS in età precoce. Di particolare rilievo il contributo di Sisti (vedi scheda) che delinea l’impianto teorico e metodologico da cui nasce la sperimentazione LIReMar (la lingua inglese in rete nella regione Marche)concernente l’insegnamento delle LS nella scuola dell’infanzia. Tanoni offre un’analisi accurata dell’utilizzo degli ambienti telematici messi a disposizione dei partecipanti al progetto LiReMar. Dall’analisi emerge come obiettivo futuro la promozione di una cultura di rete caratterizzata da un’interazione online improntata al cooperative learning e mirata non solo alla realizzazione di nuovi materiali didattici ma anche allo scambio metodologico-didattico tra gli afferenti alla online community. Vacirca delinea l’iter percorso dalla sperimentazione LIReMar nelle sue componenti metodologiche, linguistiche e tecnologiche. Significativa è l’attenzione posta dall’autrice alla componente di ricerca-azione che è alla base della sperimentazione. Mentre l’importanza di un curricolo di LS improntato alla continuità con la scuola elementare costituisce il fulcro dell’intervento di Bertarelli, il coinvolgimento e la partecipazione attiva dei genitori nell’adozione ed implementazione della metodologia del format nell’insegnamento delle LS è al centro del contributo di Turchetti. Mauri esplora il ruolo svolto dagli Enti Locali nella promozione della sperimentazione LIReMar. Gli elementi caratterizzanti l’accordo di rete sono invece oggetto della riflessione di Carfagna. L’analisi del ruolo dei tutor linguistici, dei tutor di rete e dei critici di rete offre numerosi spunti di riflessione. Di particolare interesse, anche in vista di future applicazioni, è la valutazione dei corsi di formazione linguistica seguiti dai tutor di lingua. Corsi positivamente valutati poiché mirati a promuovere l’acquisizione di competenze linguistiche e metodologiche immediatamente utilizzabili in classe e quindi rispondenti ai reali bisogni degli insegnanti di LS nella scuola dell’infanzia. Infine Furno inserisce la sperimentazione LiReMar all’interno di una politica europea delle lingue che con sempre maggior forza promuove il plurilinguismo e l’educazione linguistica precoce.

giocarloni@hotmail.com
Università di Urbino

Laboratorio Itals newsletter

Iscriviti per rimanere sempre informato sui nostri corsi e le nostre Attivitá

Abbonamento a Laboratorio Itals newsletter feed

Contatti

Per informazioni contattaci ai seguenti recapiti


Per informazioni sui Master: