Settembre 2009  Supplemento alla rivista EL.LE - ISSN: 2280-6792
Direttore Responsabile: Paolo E. Balboni
A caccia delle immagini. Attività per fissare il lessico di Cecilia Barsottelli

 

 

Obiettivo Ripassare termini relativi ai seguenti campi lessicali: la scuola, la casa, il supermercato, gli animali, la città.
Durata Circa quaranta minuti
Partecipanti Almeno due squadre di due persone
Materiali Schede allegate, due buste da lettera.
Livello A2
Preparazione Fotocopiare, ritagliare e incollare su cartoncini i disegni allegati, così come le schede relative alle categorie e le lettere dell’alfabeto. Mettere i disegni nelle buste.
Svolgimento
  1. Si formano due squadre
     
  2. Ogni squadra riceve i cartellini relativi alle categorie e, in una busta chiusa, il mazzo dei disegni.
     
  3. Si chiede ad ogni squadra di disporre i cartellini delle categorie uno dopo l’altro, in linea.
     
  4. L’insegnante tiene tra le mani il mazzo delle lettere dell’alfabeto. Sceglie uno studente a caso al quale chiede di estrarre una lettera e pronunciarla ad alta voce.
     
  5. Ogni squadra deve aprire la busta con i disegni. Ha un minuto di tempo per cercare nel mazzo un oggetto per ogni categoria, che inizi con la lettera appena pronunciata. Il disegno va inserito in colonna sotto il nome della categoria.
     
  6. Se una squadra finisce prima, dovrà dire: “Abbiamo finito”. Si ferma il gioco e si comincia la verifica dei cartellini selezionati: il rappresentante pronuncia il nome degli oggetti inseriti nelle colonne e ne fa vedere le immagini.
     
  7. Il punteggio:
    0: se il disegno è inserito nella colonna sbagliata;
    +5: se il disegno è inserito nella colonna giusta anche da parte dell’altra squadra;
    +10: se il cartellino è inserito nella colonna giusta solo dalla squadra in esame (l’altra squadra non ha messo nessun disegno o ne ha messo uno sbagliato).
Note È un gioco particolarmente adatto per classi di bambini.
Varianti
  1. Al posto dei disegni la parola scritta senza la prima lettera , al suo posto un trattino per esempio

     
  2. Per facilitare il riconoscimento degli oggetti a seconda delle categorie con un marchio sulla carta , esempi:
    Per i disegni del supermercato.    Per i disegni della città.    Per i disegni della scuola.    Per i disegni della casa.    Per i disegni degli animali.

 

 

Schede

Disegni

Laboratorio Itals newsletter

Iscriviti per rimanere sempre informato sui nostri corsi e le nostre Attivitá

Abbonamento a Laboratorio Itals newsletter feed

Contatti

Per informazioni contattaci ai seguenti recapiti


Per informazioni sui Master: