Parlo italiano, insegnare e apprendere l’italiano L2 nella scuola dell’obbligo

Parlo italiano, insegnare e apprendere l’italiano L2 nella scuola dell’obbligo

Centro di documentazione città di Arezzo, Arezzo, 2001

Questo volume è la sintesi di un percorso formativo rivolto ad insegnanti dell’aretino che aveva come scopo principale la formazione di “docenti referenti” in grado di gestire efficacemente le diverse problematiche di ordine linguistico e culturale (ma anche organizzativo e didattico-metodologico) insite nel processo di integrazione di alunni migranti nella scuola italiana. Compongono questo volume saggi di diversa natura: teorica (è il caso, ad esempio, del contributo Rosa Pugliese incentrato sulla fase di “accoglienza linguistica” o di Francesca Gattullo che affronta lo sviluppo dell’interlingua); eorico/operativa (citiamo il saggio di Gabriele Pallotti focalizzato sulla lingua dello studio e sui problemi legati all’apprendimento disciplinare in cui alla trattazione teorica seguono delle attività di facilitazione linguistica che forniscono una possibile soluzione ai problemi); operativa (è il caso, tra gli altri, del contributo di Renata Capasso che presenta la costruzione di un’unità didattica finalizzata alla produzione di frasi semplici orali e scritte). L’interesse di questo eterogeneo volume risiede proprio nella integrazione della dimensione teorica con quella pratica, integrazione che permette ai destinatari, da un lato, di avvicinarsi a quegli aspetti teorici soggiacenti all’apprendimento linguistico e, dall’altro, di vedere come questi aspetti teorici poi trovino coerenti realizzazione nella costruzione di materiali o nella elaborazione di strategie didattiche.

fabiocaon@inwind.it
Università di Venezia

Keywords: 

Laboratorio Itals newsletter

Iscriviti per rimanere sempre informato sui nostri corsi e le nostre Attivitá

Abbonamento a Laboratorio Itals newsletter feed

Contatti

Per informazioni contattaci ai seguenti recapiti


Per informazioni sui Master: