Manuale della certificazione dell’italiano L2

Manuale della certificazione dell’italiano L2

Autore: 

Roma, Carocci, 2005, pp. 370

Il volume che presentiamo qui nasce dall’esperienza del Centro dell’Università per Stranieri di Siena. Nell’“Introduzione” il curatore mette in evidenza le due funzioni imprescindibili della valutazione certificatoria: da un lato in quanto strumento di diffusione della lingua; dall’altro per la ricaduta positiva che essa può avere sulla pratica didattica. Il capitolo 1, di Monica Barni, descrive la posizione del language testing nell’ambito delle scienze linguistiche sia in una prospettiva internazionale sia nazionale. Nel capitolo 2 Silvia Lucarelli traccia un excursus dello sviluppo del language testing, mentre le fasi del processo di elaborazione e costruzione di un test sono l’oggetto del terzo capitolo, curato da Laura Sprugnoli. Beatrice Strambi nel capitolo 4 affronta la questione del rapporto fra testi e test, presentando i criteri per tale scelta. Con il successivo capitolo, sempre di Laura Sprugnoli, vengono illustrate le tecniche usate nella costruzione delle prove di verifica. “La valutazione delle abilità di produzione scritta e di produzione orale” costituisce il sesto capitolo, opera di Anna Maria Scaglioso. I due capitoli seguenti, entrambi di Anna Bandini, prendono trattano del contributo che il supporto informatico può fornire nell’attribuzione dei punteggi tramite modalità automatiche di correzione e il problema della validazione delle prove. Con il nono capitolo, secondo contributo di Monica Barni, si propone riflessione sull’etica e la valutazione delle competenze in L2. Il volume si chiude con un’illustrazione delle procedure gestionali della certificazione, in particolare della CILS, ma anche degli altri Enti, proposta da Chiara Fusi. Il volume curato da Massimo Vedovelli non tralascia nessuna delle tematiche inerenti la certificazione e grazie alla profondità ed ampiezza del supporto teorico, alla ricchezza di esempi e alla chiarezza espositiva degli autori, costituisce, a nostro avviso, un testo fondamentale per chiunque operi nell’ambito dell’italiano L2.

matteo.santipolo@unipd.it
Università di Padova

Laboratorio Itals newsletter

Iscriviti per rimanere sempre informato sui nostri corsi e le nostre Attivitá

Abbonamento a Laboratorio Itals newsletter feed

Contatti

Per informazioni contattaci ai seguenti recapiti


Per informazioni sui Master: